10.9.14

Il disco della settimana: And So Your Life is Ruined - S/T

Il perché ci piacciano così terribilmente i dischi tristi e le canzoni piene di lacrime è riassunto, con una semplicità disarmante, nel finale di Inverno senza fuoco : "Raccontami le tue paure, son sicuro che metà sono le mie."

La forza del nuovo album degli And So Your Life Is Ruined sta, in fondo, nell'essere un bellissimo disco emo. Non di quelli che suonano emo, che non se ne può più davvero. Un disco estremamente sincero, istintivo ed allo stesso tempo ben costruito e curato nel dettaglio (vedi la bellissima stampa in vinile che potete accaparrarvi quì). A me ha fatto ripensare a Distal, a quel modo di raccontare il proprio cuore, suonando dritto dallo stomaco ma tenendo sempre presente che le canzoni, alla fine, devono funzionare. Esce, manco a dirlo, su V4V, che ormai è un po' la nostra Deep Elm.
Il disco per prepararsi all'inverno.

26.8.14

Le ferie finiscono, i disegni restano.

Giusto il tempo di rientrare dalle ferie e scopro che Nice Fucking Graphics ha condiviso una gallery con molte delle illustrazioni che ho realizzato per il calendario di Gold Soundz.



8.7.14

Il disco della settimana: Do Nascimiento - Giorgio

"Che vita di merda ultimamente"

La vita sarà anche una merda ma noi abbiamo voglia di andare al mare lo stesso, di abbracciarci, di suonare il punk anche da vecchi, perché anche giugno sembrava non avesse più niente da dire, e invece continua a gasare. Questo è quello che racconta Giorgio, il nuovo album dei Do Nascimiento in uscita questo mese per Flying Kids Records e To Lose La Track. Già dai due brani presenti nello Splittone Paura era evidente quanto la band fosse migliorata (gli allievi che superavano i maestri), e Giorgio ne è la conferma. Sei pezzi tirati, suonati con il sorriso sulla faccia a coprire le lacrime. Lo ascolteremo per tutta l'estate.

Il disco lo ascoltate per intero su Rumore, cioè quì.

5.7.14

Una borsa, un disco, il calendario.

Questo mese per il calendario di Gold Soundz ho disegnato il buon vecchio Morrissey che torna sugli scaffali con un album fresco fresco, World Peace is None of your Business. Avrà ancora qualcosa da dire? Bah. La copertina comunque è piuttosto divertente.
Il buon vecchio Michele di V4V Records, invece, mi aveva chiesto un po' di tempo fa di realizzare una grafica per la shopper dell'etichetta (che, come ho già sottolineato in precedenza, negli ultimi mesi sta facendo uscire i dischi più interessanti del panorama punk-pancia-cuore-lacrime italiano).
Finalmente, grazie anche ai ragazzi di C-E-L-E-S-T-E, le borse sono arrivate, e potete ordinarle quì.
Questa quì sotto è la mia illustrazione.
 E poi ho disegnato questa tigre per il nuovo EP dei Blankets, che si sono formati da pochissimo ma suonano assieme da una vita, e in ogni traccia si sente quanto si divertono. Il disco è in free download sul loro bandcamp, non avete scuse per non impararle a memoria.


14.6.14

A giugno si suda

 Giugno è, come sempre, un mese affollatissimo di impegni. Con un po' di ritardo, pubblico il secondo poster realizzato per gli amici dell'Associazione Anima&Cuore, che completa questa sorta di flash story che ho provato a costruire.
Sotto trovate invece la mia illustrazione mensile per GoldSoundz, che abbiamo voluto dedicare al ritorno discografico di Bob Mould (un ritorno che si preannuncia niente male, stando al singolo estratto). Era da un po' di tempo che volevo trovare il modo di omaggiare gli Husker Du, percui mi sono divertito molto!

In chiusura, vi segnalo questa nuova zine che si chiama Toast e alla quale partecipo con un illustrazione che parla di mayonese scambiata per crema solare. Stay tuned.


28.5.14

La strada

Venerdì 30 e sabato 31 a Costabissara (che poi è il paesino in cui sono cresciuto) i ragazzi dell'associazione Anima & Cuore organizzano una due giorni in ricordo di un amico scomparso sulla strada. Per l'occasione hanno chiesto ad una ventina di artisti ed illustratori di partecipare con dei lavori che avessero come focus, appunto, la strada. Io ho voluto raccontare una storia in due sole scene, in cui la strada è, essenzialmente, congiunzione: di due punti fisici, di due punti di vista, di due gruppi di persone. Se vi ho incuriosito, e volete dare un'occhiata alla seconda tavola, passate per di quì questo weekend.

16.5.14

Dipendenza a puntate



È maggio inoltrato, il sole splende, le giornate si allungano, la gente comincia ad organizzare grigliate all'aperto...quale momento migliore di questo per chiudersi in casa e cadere vittime della dipendenza da serie TV? Io, questo mese, ho guardato tutte d'un fiato Orange is the New Black e Les Revenants, e ho pure cominciato House of Cards. Non a caso, quest'illustrazione l'ho realizzata mentre mi si caricava lo streaming.







1.5.14

Lykke Li per Gold Soundz

Questo mese per Gold Soundz ho illustrato il nuovo album di Lykke Li, I Never Learn, in uscita per l'Atlantic. Ho realizzato due versioni dello stesso disegno, una sull'azzurro (la mia prima scelta, nella quale ho ricercato un'atmosfera nordica, in virtù delle origini svedesi della cantante), poi scartata, ed una più calda sul rosa. Mi sono divertito molto a farlo, anche se non è un disco che aspetto con trepidazione.


5.4.14

Damon Albarn per Gold Soundz

Ecco la mia nuova illustrazione pubblicata su Gold Soundz per il mese di aprile. Damon Albarn ed il suo inconfondibile ghigno, che proprio questo mese torna con Everyday Robots. Sicuramente avrete già visto questo bellissimo video che accompagna il primo singolo.